Cosa c’è di meglio del biologico e a km zero?! Coltivato da noi!! In casa o in balcone, in un bicchier d’acqua, in vaso o in un sacco ma rigorosamente in appartamento. Ecco una lista di alcune tra le piante e verdure più facili da far crescere e ricrescere anche senza spazio o pollice verde!
In questo articolo troverai le verdure e piante più facili da coltivare in casa, spesso partendo dagli scarti delle stesse. Ricorda, cerca sempre di partire da un prodotto biologico.

Piante da far ricrescere in Acqua

verdure e erbe che si possono fa ricrescere dagli scarti - cipollotti in vaso in casa
Cipollotti in acqua

CIPOLLOTTI VERDI
Compra alcuni cipollotti freschi che abbiano della radice attaccata. Taglia i cipollotti che vuoi utilizzare, fino a lasciare intatti 3 cm circa sopra le radici. A questo punto immergi i tuoi cipolloti fino a metà lunghezza in un bicchiere o in una ciotolina con dell’acqua, e posizionali in un luogo soleggiato. Cresceranno rapidamente, continua a tagliarli quando ti serve per le tue ricette, lasciando sempre intatto qualche centimetro. Cambia l’acqua ogni un paio di giorni.

FINOCCHIO
Posiziona le estremità del finocchio nell’acqua e metti la ciotolina in un luogo ben soleggiato. Dopo pochi giorni vedrai i germogli sulla parte verde della pianta che potrai cominciare ad utilizzare in cucina.

verdure e erbe che si possono fa ricrescere dagli scarti - basilico
Basilico

PIANTE AROMATICHE
Possono crescere semplicemente in vasetti di vetro pieni d’acqua per una produzione infinita di sapori per le tue ricette.
Per far crescere rapidamente le varie piante aromatiche prendi qualche cima giovane di una piantina, stacca le foglie fino a lasciarne solo un paio nella parte più alta, poi metti la piantina nel vasetto con l’acqua.
Menta piperita, preferisce posizioni parzialmente soleggiate.
Salvia, preferisce una posizione parzialmente soleggiata e non necessita di molta acqua.
Basilico, Timo, Origano e Stevia da posizionare al sole.

In generale, una volta formate le radici, puoi spostare le piantine in vasi con terra, ma se per qualche motivo, per esempio per mancanza di spazio, preferisci i vasetti di vetro con l’acqua, continua a tenerle li.

Piante da far ricrescere in Vaso

verdure e erbe che si possono fa ricrescere dagli scarti - aglio
AGLIO
L’aglio solitamente necessita di tempo per crescere ed essere pronto, però è molto facile da coltivare e non richiede cure particolare. Quindi la prossima volta che nel tuo bulbo d’aglio trovi degli spicchi che hanno iniziato a germogliare, prova a piantarli in vaso con terra a più o meno 5 cm di distanza l’uno dall’altro. In alternativa puoi anche partire da spicchi non germogliati, l’importante, in questo caso, è partire da aglio fresco. Nel giro di una settimana vedrai spuntare i primi germogli. Da ogni spicchio piantato si genererà un nuovo bulbo.

ZENZERO
Parti preferibilmente da un pezzetto di zenzero con qualche “occhio” in fase di germogliazione, o semplicemente dove alcune delle piccole sporgenze sono verdi. Posizionale in vaso rivolte all’insù. Il raccolto sarà pronto in 4/6 mesi circa.

Piante da far ricrescere prima in Acqua e poi in Vaso

verdure e erbe che si possono fa ricrescere dagli scarti - sedano
Sedano

SEDANO
Quando comprerai il sedano lo troverai con le radici tagliate. Non importa, le radici ricrescono con l’acqua. Taglia il sedano a 7 cm sopra la base, immergi la parte “sotto” in una ciotolina con dell’acqua e posiziona al sole. Nel giro di una decina di giorni il tuo sedano dovrebbe aver formato qualche radice. A questo punto è pronto per essere ripiantato in vaso con della terra.

LATTUGA
Elimina le foglie esterne del cespo e taglia alla base lasciando qualche cm dallo scalpo. Posizionalo alla luce del sole in pochissima acqua, che cambierai tutti i giorni. Dopo 2 settimane dovresti vedere le prime radici! Travasa ora il tutto in un vasetto con terra e aspetta che crescano le prime foglie.

ANANAS
Last but not least, la prossima volta che mangi l’ananas taglialo orizzontalmente sotto il ciuffo di foglie, lasciando circa 5/10 cm di scalpo ed immergilo in una ciotolina con acqua. Una volta fatte le radici puoi trasferire in un vaso e far continuare a crescere la tua nuova pianta di ananas.