La fine di una relazione può essere un’esperienza molto dolorosa o, in certi casi, addirittura traumatica. Ora più che mai bisogna essere forti, consapevoli e soprattutto presenti nel qui ed ora. E’ il momento di rialzarsi e di prendere la situazione in mano!
Take it easy e leggi.

PIETRE E CRISTALLI

Le pietre sono un prezioso regalo della natura e possono aiutarci a superare momenti difficili perchè sciolgono le tensioni, donano conforto, calmano le sfere emotive:

  • Agata Botswana (rosa), aiuta a lasciare andare, let go.., a superare il periodo di “lutto” per la fine della relazione.
  • Quarzo rosa, ottimo per il 4° chakra, è una pietra di facile reperibilità e perfetta da indossare ogni giorno. Aiuta ad amarsi ed amare. Emana pace e tranquillità. Vi coccolerà e vi starà vicina nei momenti in cui vi sentite ferite. Se anche non credete a tutto questo, il consiglio è di fare una prova, o con un ciondolino di quarzo rosa o almeno con quarzo rosa appoggiato nella stanza in cui passate più tempo.
  • In generale pietre rosa o verdi sono indicate per il cuore.
  • Se avete bisogno di una pietra che vi aiuti nella comunicazione invece optate sui colori turchese e blu.
  • Se a causa della rottura con il partner dovete cambiare sistemazione optate per pietre rosse. Vi faranno sentire a casa, coi piedi per terra, radicati, nonostante il trasloco imprevisto.
  • Pietre protettrici contro la negatività sono la turmalina nera, o in generale pietre nere, buone anche per il grounding. Le pietre nere solitamente assorbono l’energia negativa e la trasformano. E’ importante tenerle separate dalle altre pietre. Puoi approfondire le caratteristiche e le proprietà delle pietre nere in questo articolo.

Ricordatevi comunque che qualsiasi cristallo vi attirerà sarà quello giusto, a prescindere dal colore. Tenetelo in mano e ascoltate le sensazioni che rilascia.

Prima dell’utilizzo è fondamentale pulire i cristalli. Esistono vari modi, il migliore a mio parere è l’incenso, passate le vostre pietre sul fumo che produce. Fatelo in tranquillità e concentratevi sull’intenzione. Altri metodi di purificazione sono questi.
Altri metodi sono: sciaquare le pietre sotto l’acqua corrente, posizionarle alla luce della luna piena o del sole, sotterrarle nella terra ma attenzione! non tutte le pietre si purificano con gli stessi strumenti. L’incenso va bene per tutte.

superare la fine di una relazione - scimmiette coccolose

TAKE CONTROL OF YOUR LIFE

  • Stai in natura, fai una passeggiata al parco. Clima permettendo, togliti le scarpe, cammina sull’erba, abbraccia un albero ed entra in contatto con la natura stessa, ascoltala e sii presente.
  • Fai sport, questo è un buon momento per l’attività fisica, anche per i più pigri. Dalla passeggiata allo yoga, al nuoto o magari le terme.. (non è uno sport ma sono molto consigliate in queste situazioni, l’acqua è magica, purificatrice e rigenerante).
  • Meditazione. Sia guidata (magari andando a un corso o una serata), sia da soli (in casa o luogo preferito). Praticare la meditazione aiuta infatti a trovare consapevolezza di se stessi e a rendere più chiara la visione di quello che ci accade. Per chi è alle prime armi sarà utile cominciare dagli esercizi di rilassamento, la base di ogni meditazione, provandoli anche a letto prima di addormentarsi. Sono facili, veloci, rilassano corpo e mente, ne abbiamo descritto la tecnica qui.
    Stendetevi, chiudete gli occhi, respirate in modo naturale, piano piano portate la vostra attenzione su ogni singola parte del corpo, partendo dalle dita dei piedi. Respirate e espirando rilassatele. Passate alla piante del piede, polpaccio e cosí via. Salite e rilassate allo stesso modo l’addome, le spalle. Portate l’attenzione a tutte le piccole parti del viso. Rilassate le palpere, le guance, il palato. Tutto.
    Non preoccupatevi, non è una ricetta e non va seguita alla perfezione, non esiste un tempo tantomeno una lista di parti del corpo da rilassare. Fatelo con consapevolezza e sarà sufficiente.
  • Pet theraphy. Passate del tempo con cani, gatti o altri animali. Daranno tantissimo amore e sostegno! Stare a contatto con loro favorisce l’apertura a nuovi interessi e a nuovi modi di approccio perchè gli animali non giudicano, si donano completamente, stimolano la gioia e non hanno pregiudizi.

In generale la parte più importante è appurare che la relazione non si poteva salvare.
Ci sarà la fase della tristezza, elaborazione del “lutto” ma alla fine preso il controllo della propria vita ci sarà la rinascita. Non è né facile né difficile e probabilmente tutto sembra ingiusto. Non importa di chi é la colpa o come si poteva evitare. E’ andata così, ora bisogna vivere nel presente e guardare avanti.

“Quando si chiude una porta si apre un portone!”

Keep it in mind!!



Warning: require(/home/afterka4/public_html/wp-content/themes/Newspaper-child): failed to open stream: No such file or directory in /home/afterka4/public_html/wp-includes/comment-template.php on line 1510

Fatal error: require(): Failed opening required '/home/afterka4/public_html/wp-content/themes/Newspaper-child/' (include_path='/home/afterka4/public_html/wp-content/plugins/backwpup/vendor/pear/archive_tar:/home/afterka4/public_html/wp-content/plugins/backwpup/vendor/pear/console_getopt:/home/afterka4/public_html/wp-content/plugins/backwpup/vendor/pear/http_request2:/home/afterka4/public_html/wp-content/plugins/backwpup/vendor/pear/mail_mime:/home/afterka4/public_html/wp-content/plugins/backwpup/vendor/pear/mail_mime-decode:/home/afterka4/public_html/wp-content/plugins/backwpup/vendor/pear/net_url2:/home/afterka4/public_html/wp-content/plugins/backwpup/vendor/pear/pear-core-minimal/src:/home/afterka4/public_html/wp-content/plugins/backwpup/vendor/pear/pear_exception:.:/usr/local/php71/pear') in /home/afterka4/public_html/wp-includes/comment-template.php on line 1510