L’insalata russa è un piatto buono in tutte le sue infinite varianti. Dopo anni di spuntini, aperitivi e assaggi possiamo confermare che la versione più buona è quella polacca. Anche perchè in Russia, l’insalata russa è spesso chiamata… insalata polacca!!

Difficoltà, facilissima
Costo, basso
Tempo, 30 minuti

Ingredienti per 6 porzioni

Insalata russa variante polacca - carote piselli mela uovo sedano

4 carote medie
3 cetriolini (sottaceto)
2 uova
1 mela tipo Smith
1 cipolla media o 1/2 porro
piselli, 250 gr.
senape, 2 cucchiai
maionese, 1 cucchiaio
sale e pepe, qb
prezzemolo, per decorazione

  1. In un pentolino cuoci le uova finchè non diventano sode.
  2. Nel frattempo pela le carote e cuocile in acqua salata (o ancora meglio in brodo) in modo da farle risultare abbastanza morbide, quindi per circa mezzora.
  3. Attendi che si raffreddino sia le uova che le carote.
  4. Taglia in quadratini, non troppo piccoli, tutte le verdure, quindi cipolla (o porro), cetriolini, uova sode, mela sbucciata e carote cotte (lasciando una piccola parte di carota, circa un quarto, per decorazione).
  5. Metti tutti gli ingredienti in una ciotola capiente e aggiungi i piselli.
  6. Mescola delicatamente, aggiungi senape, maionese, sale, pepe e amalgama bene.
  7. Decora con prezzemolo e con la parte di carota rimasta che taglierai a rondelle.
  8. Servi con del pane fresco.